Concluso il 15° Raduno Città di Trieste

Rivedi il video della Manifestazione o vai alla photogallery delle regate.
photogallery multimedia

Classifica Epoca e Classici Classifica Sciarrelli Classifica Passere
È stato un bel libeccio che ha raggiunto anche i 12 nodi a caratterizzare la seconda ed ultima prova del 15° Trofeo Città di Trieste, la regata dello Yacht Club Adriaco per imbarcazioni d’epoca, classiche e progettate a Carlo Sciarrelli.

75 imbarcazioni iscritte, davvero un bel numero visti i tempi, e che confermano la credibilità che questa manifestazione si è conquistata tra gli armatori delle signore del mare. La regata si è potuta seguire anche in diretta web dal sito del club, grazie alle telecamere di Liveye. I filmati resteranno disponibili per tutti i regatanti alla pagina dedicata alla regata del sito del Club.

Nella classifica degli yacht Classici, divisa in due raggruppamenti, per il raggruppamento A la vittoria è andata a Sharazade dei Fratelli Alunni Barbarossa seguito da Andromeda di Silvio Spagnul e da Attica di Maila Zaratitni. Per il raggruppamento B gradino più alto del podio per Auriga di Elena Galesso seguito da Strale di Bruni Bandini e Trogu e da Bufeo Blanco di Giuseppe Marino.

Negli Epoca, la vittoria è andata a Sirius di Fabio Mangione secondo posto per Ciao Pais di Massimo Fonda  e terzo per Margaux di Ingo Hopfgartner.
Tra le imbarcazioni progettate da Sciarrelli, divise in due raggruppamenti il podio è stato conquistato per il raggruppamento A da Scharazade dei fratelli Alberto e Stefano Alunni Barbarossa, che hanno preceduto Andromeda di Silvio Spagnul e Attica di Maila Zarattini. Per il Raggruppamento B, vittoria di Chica Boba II di Giovanni Gasparini che ha preceduto Tiziana IV di Leontino Battistin, ed Isabella di Giacinto Janiro.

Nelle Passere la vittoria è stata ad appannaggio di Nirvana di Daniele Degrassi, che ha preceduto Koala di Mario Bernardi e Nibbio di Piero Barcia.
Il Raduno assegnava anche le tradizionali coppe intitolati a due soci del Club scomparsi. Il trofeo Sergio Spagnul, per le imbarcazioni Classiche, è stato assegnato a Strale di Bruni Bandini Trogu per aver completato le due prove con la minor somma dei tempi compensati. Il trofeo Arrigo Modugno, per le imbarcazioni d’Epoca è stato assegnato a Sirius di Fabio Mangione.

Il premio “eleganza” Marina Yachting è stato vinto da Margaux di Ingo Hopfgartner.