Il Trofeo Baron Banfield a Frà Diavolo di Umberto Giugni

IL TROFEO CHALLENGE BARON BANFIELD A FRA DIAVOLO DI UMBERTO GIUGNI. OBIETTIVO CENTRATO E SUPERATO NELLA GARA DI SOLIDARIETA’ A FAVORE DELL’ASSOCIAZIONE GOFFREDO DE BANFIELD

Trieste, 8 settembre 2018 - Si è disputata quest’oggi sul campo di regata dello Yacht club Adriaco la trentesima edizione del Trofeo Challenge Baron Banfield.

L’evento organizzato dall’Associazione Goffredo De Banfield con la consueta ospitalità e collaborazione dello Yacht Club Adriaco è stato un successo sia sotto il profilo sportivo (con oltre trenta imbarcazioni al via e con i giovani velisti della classe optimist al fianco dei veterani del vela) sia per l’ancor più importante aspetto legato alla solidarietà. L’obiettivo per questa edizione da parte degli organizzatori era quello di poter acquistare un nuovo letto ospedaliero ma la generosità dei partecipanti è andata ben oltre permettendo all’Associazione Goffredo de Banfield di concretizzare subito nuovi traguardi.

La regata di quest’oggi ha rappresentato la seconda e ultima fase della combinata in cui si sommano i punti ottenuti dai giovani velisti under 15 della classe optimist (che hanno regatato lo scorso 3 giugno) con quelli ottenuti quest’oggi dai velisti over 60 nella prova riservata ai cabinati.

La classifica generale finale premia il team di Frà Diavolo dell’armatore Umberto Giugni (Società Triestina della Vela) che schierava in equipaggio la giovane velista dello Yacht Club Adriaco Eugenia Schiavon. Frà Diavolo ha potuto sommare due eccellenti parziali come il secondo posto nella regata optimist e la vittoria nella giornata di quest’oggi.

Al secondo posto della classifica generale (dove i risultati in acqua vengono “compensati” in funzione dell’anzianità dell’imbarcazione e dell’età dei membri di equipaggio) Veglia VI di Enzo Braut (Yacht Club Adriaco) affiancato dalla consocia Gaia Fabris. Il terzo gradino del podio è per Chupa di Giordano Bembo (Società Triestina Sport del Mare) che poteva contare sui punti preziozi (quarto posto negli optimis) portati in dote da Iztok Kalc (Circolo Nautico Sirena).

La trentesima edizione della Trofeo Challenge Baron Banfield lascia ora spazio ai prossimi appuntamenti agonistici dello Yacht Club Adriaco che saranno presentati ufficialmente nel corso della conferenza stampa fissata per martedì 11 settembre alle ore 11.00 presso lo Yacht Club Adriaco; tra questi la cinquantasettesima edizione della Trieste – San Giovanni in Pelago (ultima e decisiva tappa del Campionato Italiano Offshore), la Settimana Velica Internazionale 2018 e il 21 Raduno Città di Trieste per imbarcazioni d’epoca e classiche.

L’ASSOCIAZIONE GOFFREDO DE BANFIELD
Fondata nel 1988 per volontà di Maria Luisa e Raffaello de Banfield in memoria del padre, l’Associazione Goffredo de Banfield opera a Trieste aiutando gli anziani non autosufficienti e i malati di Alzheimer con servizi gratuiti di assistenza domiciliare socio sanitaria, prestito ausili, servizi di supporto e sostegno alle loro famiglie.
L’Associazione, che quest’anno festeggia i 30 anni dalla fondazione ha garantito supporto a oltre 12.000 persone e promuove la sensibilizzazione su queste tematiche anche attraverso iniziative di invecchiamento attivo, attività culturali e sportive.

La gallery fotografica completa la potete trovare QUI