News Sport Adriaco del 16 luglio

-Gianfranco Noe’ vince il Campionato Nazionale J70 Open. Il titolo di Campione Italiano va a Petite Terrible con Gaia Ciacchi
-Il Campionato Europeo 49er a Gdynia con Francesca Bergamo ed Andrea Tesei

 

GIANFRANCO NOE’ VINCE IL CAMPIONATO NAZIONALE J70 OPEN. IL TITOLO DI CAMPIONE ITALIANO VA A PETITE TERRIBLE CON GAIA CIACCHI 
Malcesine, 13-15 luglio

Gaia Ciacchi, la prima da sinistra, con l’equipaggio di Petite Terrible di Claudia Rossi, Campioni Italiani della Classe J70 a Malcesine
Gaia Ciacchi, la prima da sinistra, con l’equipaggio di Petite Terrible di Claudia Rossi, Campioni Italiani della Classe J70 a Malcesine

I soci del Club sugli allori a Malcesine. Gianfranco Noè al timone di Calvi Nework vince la terza tappa del Circuito Nazionale J70, valida anche come Campionato Italiano Open della Classe. Grande prestazione rimanendo davanti in classifica al termine di ogni giornata. Il titolo di Campione Italiano, ai sensi delle nuove regole federali, è andato a Petite Terrible di Claudia Rossi, primo equipaggio completamente italiano nel quale, nel ruolo di prodiera, ha gareggiato Gaia Ciacchi. Primo titolo nazionale 2018, quindi, vinto da un nostro tesserato.

A Malcesine si sono disputate nove prove, in condizioni complicate dal meteo instabile nelle prime giornate. Quindi regate molto complesse. Il Lago di Garda ha dato il meglio di sé nell’ultima giornata, permettendo ai settantaquattro equipaggi provenienti da quattordici paesi del mondo, di disputare tre prove con il Peler mattutino, con raffiche anche oltre i venti nodi.

Classifiche complete, commenti e photogallery sul sito della classe J70.

 

IL CAMPIONATO EUROPEO 49ER A GDYNIA CON FRANCESCA BERGAMO ED ANDREA TESEI
Gdynia, 6-8 luglio

Francesca Bergamo in azione a Gdynia all’Europeo 49er FX
Francesca Bergamo in azione a Gdynia all’Europeo 49er FX

Francesca Bergamo che corre con a prua Alice Sinno (Marina Militare) chiude con un ottimo 14° posto (17° open) il Campionato Europeo della Classe 49erFX che si è svolto nelle acque di Gdynia, in Polonia. Si sono disputate 13 prove prima della Medal Race che ha assegnato il titolo. Ma la notizia, forse ancora più importante, è che con questo buon piazzamento Francesca ed Alice entrano in livello “performance C” della squadra azzurra.

Tra i maschi del 49er, Andrea Tesei, da quest’anno tesserato con il CC Aniene a prua di Jacopo Plazzi Marzotto, ha sottoperformato rispetto alle sue possibilità - al Campionato 2017 a Kiel i due avevano conquistato la medaglia di bronzo - e non vanno oltre la 27esima posizione in generale e 22esima tra gli europei.

Classifiche complete, foto e video sul sito della manifestazione o della classe 49er