News Sport Adriaco del 19 febbraio 2018

-Gli Atleti dell’Adriaco alla premiazione degli Atleti Azzurri d’Italia
-Iniziata la stagione dei Laser con la prima tappa dell’Italia Cup a Napoli
-Lo Yacht Club Adriaco inserito tra i migliori Club iscritti alla LIV
-I 420 a Zara per la prima regata
-Continuano i raduni in trasferta per la squadra Optimist


Gli Atleti dell’Adriaco alla premiazione degli Atleti Azzurri d’Italia

Trieste, 10 febbraio

martha alla premiazione degli azzurri d'italia bis
Martha Faraguna alla premiazione degli azzurri d'Italia

Nella incantevole cornice del Ridotto del Teatro Verdi, si è tenuta sabato 10 febbraio la cerimonia annuale di premiazione degli Atleti Azzurri della provincia, che hanno rappresentato Trieste e l'Italia nel mondo. Come ogni anno la parte del leone l’hanno fatta gli atleti degli sport aquatici con vela e canottaggio.

Tra i diciassette velisti, tre gli atleti dell’Adriaco premiati, con Martha Faraguna per la classe Laser, presente ai Campionati Europei a Barcellona, Andrea Tesei e Francesca Bergamo impegnati con la rappresentativa italiana nei Campionati Europei, Mondiali e tutta la stagione internazionale sul 49er e 49erFX, con la conquista del 3° posto rispettivamente all’Europeo 48er e 49erFX Juniores.

Alla premiazione era presente solo Martha, mentre Andrea e Francesca erano impegnati negli allenamenti della squadra nazionale a Loano.

Inizia la stagione dei Laser con la prima tappa dell’Italia Cup a Napoli
Napoli, 9-11 febbraio

giulio giulia lorenzo a napoli bis
Giulio Pipolo, Giulia Ascione, e Lorenzo Del Re a Napoli

Prima trasferta per la squadra Laser a Napoli, per la prima tappa dell’Italia Cup. Accompagnati da Daniele Favretto, hanno partecipato alla trasferta Giulio Pipolo e Giulia Ascione nella classe Radial e Lorenzo del Re per classe 4.7. Malanni di stagione ed impegni scolastici hanno impedito la partecipazione degli altri atleti.

Solo tre prove disputate su tre giorni di regate (anche i migliori campi di regata a volte deludono), tutte con un gagliardo grecale, con raffiche fino a 25 nodi.

Soddisfacenti le prove dei nostri, ricordando che per gli atleti del nord est, è sempre difficile competere ad inizio stagione con atleti che, durante l’inverno, possono allenarsi con molta più continuità.

Nella Classe Radial, Giulio Pipolo termina con un discreto 39° posto con ampi margini di miglioramento su 151 classificati, mentre Giulia Ascione, un po’ in difficoltà con il vento forte chiude nell’ultima pagina della ranking.

Lorenzo Del Re ottiene un buon 32° posto su 165 classificati, anche con un 7° nella seconda prova.

Classifiche complete e ricca photogallery sulla pagina dedicata all’evento sul sito della classe AICL http://www.italialaser.org/eventi/2-italia-cup-2018-napoli/

Lo Yacht Club Adriaco è stato inserito tra i migliori Club iscritti alla LIV
Trieste, 14 febbraio

Il nostro Club è stato inserito nella rosa dei migliori Club italiani 2017 tra i circoli iscritti alla LIV (Lega Italiana Vela) nell'ambito dell'annuale premio de "Il Velista dell'anno", promosso da Acciari Consulting e Federazione Italiana Vela. Sul sito della manifestazione è possibile votare il nostro Club. Contribuiamo tutti al successo dell’iniziativa dando la nostra preferenza al nostro Club al sito http://www.velistadellanno.it/vota-online/

Successivamente al voto online una Giuria tecnica designerà il Club vincitore che verrà annunciato nella serata del 12 marzo.

I 420 a Zara per la prima regata della stagione
Zara, 16-18 febbraio

squadra 420 a pola
La squadra 420 dell'YCA in trasferta

Anche per i 420 è iniziata la stagione agonistica con la prima trasferta per il “Zara Open 420”. Superando le difficoltà di trasporto, in attesa del novo carrello per i 420, Luka Verzel e Matteo Di Pasquale sono riusciti, con due viaggi, a portare a Zara tutti i nostri cinque equipaggi.

Nell’ultima giornata di domenica, le nevicate sul Velebit, e le probabili difficoltà di trasporto con furgone e carrello, con raffiche di bora sulla costa previste fino a 50 nodi, hanno convinto Luka ad anticipare il rientro, rinunciando alle ultime prove, per essere sicuri di rientrare in tempo ed in sicurezza per la scuola dei ragazzi di lunedì.

Dopo le prime due giornate e quattro prove, su 25 concorrenti provenienti da Italia, Croazia, Slovenia e Austria, Stefania Padoan con Ginevra Gregorio erano al 4° posto (prime femmine), Luisa Penso con Luca Carciotti al 9° posto, Anna Pagnini con Milla Campajola al 16°, Riccardo Campodonico con Giacomo Conti al 20° e Vittoria Schiavon con Laura Elena Cantatore al 23°.

Classifiche complete su http://www.jkuskok.hr/regate/420-zadar-open/Results-420-Zadar-Open-2018.htm

Continuano i raduni in trasferta per la squadra Optimist
Lussinpiccolo, 10-18 febbraio

varo gaia fabris
Il varo del nuovo Optimist di Gaia Fabris nella baia di Cigale a Lussinpiccolo

Nell’attesa di riprendere gli allenamenti al Club, la squadra Optimist continua a partecipare a degli allenamenti collegiali con altre società, in località dove le condizioni meteo permettono di allenarsi al meglio, con temperature dell’aria e dell’acqua più miti di quelle del nostro golfo.

Dopo gli allenamenti a Pola, una parte della squadra Optimist, con alcuni Juniores ed alcuni Cadetti, si è trasferita a Lussinpiccolo dove si è allenata con altre squadre italiane e croate. I ragazzi sono stati seguiti dal nostro allenatore Tine Moze.

Per l’occasione Gaia Fabris ha varato il nuovo Optimist con gli adeguati festeggiamenti.

Gli allenamenti al Club riprenderanno dal week end del 25 e 26 febbraio.