News Sport Adriaco del 2° ottobre

-Rebel di Manuel Costantin e Lady Day di Corrado Annis dominano la Settimana Velica dell'Adriaco
-I 470 e 420 alla Portorose Cup 2018
-Gianfranco Noe’ vince il Campionato Italiano Ufo a Portopiccolo
-Gli Optimist Al Meeting Internazionale Dell’adriatico

REBEL DI MANUEL COSTANTIN E LADY DAY DI CORRADO ANNIS DOMINANO LA SETTIMANA VELICA
Trieste, 29-30 settembre

settimana velica 2
Il tavolo delle coppe e trofei per la premiazione della 57ma Trieste S.Giovanni in Pelago e della Settimana Velica Internazionale 2018

Le Imbarcazioni, battenti il guidone nel nostro Club, Rebel di Manuel Costantin e Lady Day 998 di Corrado Annis sono i vincitori della Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco al termine di 5 prove, tre delle quali disputate nell’ultima giornata con bora anche fino a 20 nodi. Soddisfacente il numero degli iscritti con 23 imbarcazioni per più di 200 persone in mare.

Rebel vince nella Classe ORC raggruppamento AeB ed in Overall, Lady Day nel raggruppamento C. Tanti i soci del Club impegnati a bordo delle imbarcazioni partecipanti. l'X35 Mimosa di Giulio Tarabocchia, all'esordio stagionale nelle regate ORC, termina con un buon 9° posto nel raggruppamento C, dimostrando ampi margini di miglioramento per i prossimi appuntamenti.

La serie delle regate comprendeva su due week end consecutivi la Trieste S.Giovannni in Pelago Trieste più un massimo di 6 regate a bastone con la possibilità di uno scarto per le prove tecniche. Si è corsa una delle più belle e partecipate edizioni della regate d’altura degli ultimi anni, un bastone la domenica successiva, un nulla di fatto per vento troppo forte il secondo sabato e tre prove nella giornata conclusiva, con partenza anticipata alle 10.00 del mattino, per riuscire ad ottenere la prova di scarto.

Tra le numerose novità di quest’anno, il programma quest’anno prevedeva un “crew party & free drink” con DJ al sabato e la premiazione già al termine delle regate, con l’estrazione a sorte di ricchi premi. Tra questi una e-bike offerta da Urban Hotel e vinta da Paolo Striuli di Black Angel ed un “frullino” offerto da UbiMaior vinto da Roberto Reccanello di Due Erre nel vento.

Classifiche complete sul sito del Club e ricchissima photogallery sulla pagina facebook e sulla pagina “IL CLUB – MEDIA” del sito del Club.

I 470 RD I 420 ALLA PORTOROSE CUP 2018
Portorose, 29-30 settembre

luisa ed anna a portorose podio bis
Luisa Penso ed Anna Pagnini sul podio alla Portorose Cup nella classe 470.

I nostri ragazzi del 470 accompagnati da Luka Verzel e del 420 accompagnati da Daniele Favretto, hanno partecipato alla Portorose Cup, manifestazione dedicata ai doppi (c’erano anche 8 Fireball e 3 Fly Junior). Si è regatato anche al sabato con 4 prove con bora molto sostenuta e due prove con vento più leggero alla domenica.

Il migliore dei nostri equipaggi è stato quello del 470 di Luisa Penso ed Anna Pagnini che su 5 concorrenti raggiungono il gradino più basso del podio ma regatando assieme ai maschi e con la presenza delle Olimpioniche Slovene nell’ultima giornata. Per loro anche un primo nella quarta prova. Sempre nei 470 Max Antoniazzi con Giacomo Conti terminano al 4° posto ma con diversi problemi di messa a punto del mezzo.

Tra i 420, Stefania Padoan con Ginevra Gregorio, chiudono la serie di 6 prove al 6° posto. Milla Campajola, a prua di Caterina Sedmak (SLO) chiude al 13°, Erica Milone con Alessia Coss (STSM) al 14° e Vittoria Schiavon con Laura Cantatore al 15° (ma senza le quattro prove di sabato per impegni scolastici). 16 concorrenti classificati.

Classifiche complete sul sito dello Yacht Club Pirat.

GIANFRANCO NOE’ VINCE IL CAMPIONATO ITALIANO UFO
Portopiccolo, 28-30 settembre

noe' ufo portopiccolo
Bandito di Federica Tumiz con Gianfranco Noè al timone vincitore del “Mondiale UFO” (photo Carloni-Portopiccolo)

Gianfranco Noè, al timone di Bandito di Federica Tuniz rivince, anche nel 2018 il Campionato Italiano UFO, disputato nelle acque di Sistiana per l’organizzazione dello Yacht Club Portopiccolo e dello Yacht Club e dal DN Sistiana.

Nove equipaggi in gara tutti locali ma con un livello veramente alto, tanto che scherzosamente la manifestazione è stata chiamata “il Mondiale UFO”. Si sono disputate 4 prove, due con bora anche sostenuta e due con condizioni più “complicate”.

Classifiche complete sul sito dello Yacht Club Portopiccolo.

GLI OPTMIST AL MEETING INTERNAZIONALE DELL’ADRIATICO
Trieste, 29-30 settembre

squadra optimist meeting dell'adriatico
I ragazzi della squadra Optimist che hanno partecipato al Meeting Internazionale a Barcola.

La nostra squadra Optimist Cadetti e Juniores, accompagnati da Tine Moze e da Matteo Di Pasquale, ha partecipato al gran completo al Meeting Internazionale dell’Adriatico, organizzato dal CNT-TPK Sirena. Si è regatato solo alla domenica con partenza ritardata nell’attesa di un calo della bora che, soprattutto per i più piccoli, ha soffiato sostenuta, e tre prove disputate sia per i Cadetti che per gli Juniores.

Su 95 classificati, tra i cadetti, la migliore dei nostri è stata Giulia Di Pasquale che termina la serie al 24° posto, davanti a Gabriele Antoniazzi al 25°. Marta Benussi termina al 27°, Riccardo Vitalone al 54°, Eleonora Milan al 63°, Margherita Annis al 71°, Giacomo Degrassi al 92° e Chiara Myers al 95°. Tanti piccoli sono rimasti precauzionalmente sui gommoni degli allenatori a causa dell’intensità del vento, per cui solo finire il percorso deve essere considerato un successo.

Tra gli Juniores il migliore dei nostri è stato Francesco Austoni che chiude la serie con un ottimo 5° posto su 56 classificati. Eugenia Schiavon termina al 12° (quarta femmina) Vittoria Teodori al 19°, Eugenia Sponza al 33°, Giovanna Masserano al 41° posto.

Classifiche complete sulla pagina facebook della società organizzatrice.