News Sport Adriaco del 24 dicembre

-La Regata di San Nicolò a Pola per gli Optimist e Laser
-Pietro Fantoni vince il Campionato Invernale Snipe di Talamone
-La Cena Sociale con le premiazioni delle Regate Sociali
-La Christmasailing&rowing Regatta alla vigilia di Natale
-Gli altri soci sui campi di regata

LA REGATA DI SAN NICOLO’ A POLA PER GLI OPTIMIST E LASER
POLA, 7-9 dicembre

squadra yca san nikolas regata pola 2018 bis
Giacomo Degrassi, Gabriele Antoniazzi, Eugenia Schiavon, Francesco Austoni, Eugenia Sponza, Vittoria Teodori e la piccola Margherita Annis alla S.Nikolas Retatta a Pola

Otto ragazzi della squadra Optimist e due della squadra Laser hanno partecipato alla Saint Nicolas Regatta, organizzata dallo Yacht Club Vega, che come ogni anno chiude la stagione delle regate delle derive dell’Alto Adriatico. Accompagnati da Tine Moze, la quadra Optimist ha visto Eugenia Schiavon come la migliore dei nostri con un buon 45° posto. 111° posto per Francesco Austoni, 197° posto per Gabriele Antoniazzi, 206° per Vittoria Teodori, 211° per Eugenia Sponza, 305° per Margherita Annis, 319° per Giacomo De Grassi. 344 i classificati, compresi i piccoli cadetti che in Croazia gareggiano assieme agli Juniores. Marta Benussi, presente alla trasferta, è dovuta rimanere a terra a causa dell’influenza.

Per i Laser, accompagnati da Daniele Favretto, Federico Sachs e Lorenzo Del Re chiudono in fondo al gruppo, in un week end tutto da dimenticare, al 48° e 49° posto su 50 classificati.

PIETRO FANTONI VINCE IL CAMPIONATO INVERNALE SNIPE DI TALAMONE
Talamone, 7-8 dicembre

Pietro Fantoni vince a Talamone il Campionato Invernale Snipe con a prua Arianna Buzzetti.
Pietro Fantoni vince a Talamone il Campionato Invernale Snipe con a prua Arianna Buzzetti.

Pietro Fantoni ha vinto il Campionato Invernale Snipe a Talamone, organizzato dal locale Circolo , con a prua Arianna Buzzetti. Nel terzo ed ultimo week end di regate si sono disputate due prove con vento medio leggero e, con un 1° ed un 5°, Pietro consolida il primo posto in classifica, aggiudicandosi così per la nona volta questa manifestazione. Il Golfo di Talamone si dimostra così ancora una volta posto ideale per regatare in questo periodo dell’anno.

LA CENA SOCIALE CON LE PREMIAZIONI DELLE REGATE SOCIALI
Trieste, 21 dicembre

atleti delle superiori
I ragazzi delle Scuole Superiori con il riconoscimento per i Meriti Scolastici. Da sinistra: Eugenia Schiavon (che ritira il premio per la sorella Vittoria), Luisa Penso, Giulia Ascione, Anna Pagnini, Daniele Vidoni, e Laura Elena Cantatore.

La sede sociale è stata riempita per la totalità dei posti disponibili da soci, atleti ed allenatori che hanno partecipato venerdì 21 dicembre ad una cena sociale di Natale da ricordare. Quest’anno si è voluto riunire in un unico evento la cena dei soci e quella degli atleti, per far conoscere anche ai soci, che non sempre partecipano alla vita sportiva, le nuove generazioni sulle quali si stanno investendo molte risorse per garantire un sano futuro al nostro Club. Più di un centinaio i soci presenti nel Salone delle Feste, con posti esauriti già da diversi giorni (tanti soci non sono riusciti a trovare posto) ed una sessantina tra atleti delle squadre giovanili, allenatori ed atleti  in età universitaria nelle sale del II Piano. Peccato per una dozzina di soci che pur prenotando il posto non si sono fatti vedere, senza nemmeno avvisare (purtroppo succede ogni anno). Per la riuscita della serata dobbiamo anche ringraziare il gestore del nostro ristorante Francesco, che è riuscito a gestire tutti i coperti preparati in tutta la sede (compreso il ballatoio) in forma impeccabile.

Si sono condivise così la presentazione dei nuovi soci, le cerimonie di premiazione delle regate sociali per derive e per cabinati, la consegna dei contributi per meriti scolastici e la consegna dei guidoni di lunga crociera. Al termine della cena, nella sala didattica, si è svolto il consueto brindisi di Natale con i genitori dei ragazzi delle squadre giovanili.

È stata una serata nella quale tre generazioni di soci hanno riempito la sede e condiviso un bel evento sociale in un clima elegante (anche tutti i giovani atleti maschi dai 15 anni in giacca scura) ma nel contempo molto allegro ed in formale.

LA CHRISTMASAILING&ROWING REGATTA ALLA VIGILIA DI NATALE
Trieste, 24 dicembre

christmas race
Da sinistra: Daniele Favretto, Marco Cerni, Giulio Pipolo, Irene Giorgini, Martha Faraguna, Alberto Lucchi, Matteo Cerni e Marco Vallon.

Nulla di fatto quest’anno per la goliardica manifestazione, autogestita dai nostri giovani atleti, che si svolge ogni anno alla vigilia di Natale. Competizione all’insegna del “val tutto” compresi i remi, per concludere un breve percorso di andata e ritorno e poter poi brindare e condividere il panettone in mare, accostati con le imbarcazioni al gommone dell’allenatore Daniele Favretto, anima dell’evento.

Nulla di fatto quest’anno con un clima davvero inclemente, con freddo e pioggerellina fastidiosa. Brindisi e panettone al bar, al caldo. Rinviato tutto al prossimo anno.

GLI ALTRI SOCI SUI CAMPI DI REGATA

Matteo Cerni, impegnato negli studi universitari a Roma, ha partecipando al 2° week end del Campionato Invernale Altura di Anzio e Nettuno, nella classe Platu25, ingaggiato sull’imbarcazione del Circolo Canottieri Tevere Remo di Roma (società gemellata con l’Adriaco) con il ruolo di tattico. Dopo il bon esordio nella prima domenica di regate un 7°, 9°, 8° e 4° posto relegano l’equipaggio in 4° posizione su 14 classificati. Il Campionato Invernale di Anzio e Nettuno proseguirà con altri 3 week end di regate, fino al prossimo 3 marzo