News Sport Adriaco del 3 settembre

- Gabriele Antoniazzi alla Primavela a Viareggio 
- I Campionati Italiani Under 16 per i Singoli a Viareggio 
- Le Regate Sociali con la Marinaresca, la Regata Sociale delle derive, la gara dei “Passi”, la Regata Sociale per Cabinati

GABRIELE ANTONIAZZI ALLA PRIMAVELA A VIAREGGIO
Viareggio, 25 – 28 agosto

gabriele antoniazzi alla olimpic sail regatta a muggia bis
Gabriele Antoniazzi in una foro di Archivio ha partecipato alla Primavela 2018 nella classe dei nati nel 2008

Gabriele Antoniazzi, per l’occasione aggregato alla squadra dello YC Cupa - con il quale abbiamo condiviso durante l’anno numerose trasferte ed allenamenti - ha partecipato alla fase finale della Primavela, la manifestazione organizzata dalla Federvela per le classi giovanili Under 12. Gabriele ha regatato nella classe Optimist, nella categoria dei nati nel 2008 che competevano per la Coppa del Presidente. Alla fine di sei prove Gabriele termina con un onorevole 30° posto su 80 concorrenti, con un 15° nella seconda prova e con tutte le altre prove regatate con 38 di febbre, a causa di un virus influenzale che ha colpito anche il fratello Max, al rientro dal Mondiale 470.

Classifiche complete sul sito http://www.federvela.it/giovani/content/coppa-primavela-2018

I CAMPIONATI ITALIANI UNDER 16 PER SINGOLI A VIAREGGIO 
Viareggio, 30 agosto – 2 Settembre

margherita barro ed erica milone a viareggio 2018 bis
Margherita Barro ed Erica Milone al Campionato Nazionale Giovanile di Viareggio

Ai Campionati Italiani Under 16 per le classi in singolo di Viareggio l’Adriaco è stato rappresentato da Federico Sachs nella Classe Laser Radial - accompagnato da Daniele Favretto - e da Erica Milone e Margherita Barro nella classe Optimist accompagnate da Tine Moze. In particolare Erica e Margherita sono riuscite a qualificarsi per il campionato al termine di una durissima selezione zonale che garantiva solamente 14 posti per il FVG. Per le nostre due ragazze la regata rappresentava anche la conclusione della loro attività sull’Optimist, con il prossimo futuro sul 420 già impostato.

In realtà non è stata una regata da ricordare a completamento di un’annata non proprio fortunata. Le nostre atlete, già tutte “over 50 KG”, quest’anno avrebbero avuto bisogno di vento più sostenuto, condizioni trovate molto raramente e quasi mai nelle regate che contavano. Anche in questo caso il meteo non è stato favorevole, si sono svolte cinque prove, anche con onda molto formata, tanto da mettere a dura prova anche la resistenza contro il mal di mare. Margherita termina con un buon 18° posto con un bel recupero dopo una prima giornata da dimenticare, ed ottava femmina, mentre Erica conclude al 70° posto su 147 classificati.

Per i Laser Radial, Federico ha regatato solo qualche volta nella prima metà della classifica, anche lui in difficoltà con condizioni che dalle nostre parte non si trovano mai. Per lui un 111° posto su 123 classificati. Peccato per il BFD nella prova in cui aveva concluso la regata con il miglior piazzamento. Classifiche sul sito dell’evento http://iscrizionifiv.it/notice/board.php?id=1854

LE REGATE SOCIALI CON LA MARINARESCA, LA REGATA SOCIALE DELLE DERIVE, LA GARA DEI “PASSI”, LA REGATA SOCIALE PER CABINATI
Trieste, 30 agosto – 2 settembre

È stata una bellissima edizione del week end delle regate sociali dell’Adriaco e della Triestina della Vela, con regate ed eventi collaterali molto partecipati e previsioni meteo che da disastrose non si sono rivelate tali, anzi ottimali.

Venerdì si è partiti con la regata Marinaresca, con partenza dal molo del Bacino S. Giusto, virata dell’imbarcazione comitato della STV, ed arrivo lasciando a destra il “garofolino” della Stazione Marittima al largo del Molo Bersaglieri. Si è regatato con un bel borino, che in momenti ha fatto straorzare qualche equipaggio con spi. Il migliore dell’YCA è stato Angelo di Federico d’Amico, che ha tagliato l’arrivo in seconda posizione dietro a Lola di Michelazzi. A seguire cena alla STV con commenti e lanci di sfide per i giorni successivi.

piccolo nastro azzurro 2018 premiati ter
I premiati alla Regata Sociale di Derive / Piccolo Nastro Azzurro 2018

Sabato si è disputata la Regata per derive / Piccolo Nastro Azzurro a tempi compensati, nella quale il comitato ha giustamente mandato preventivamente gli Optimist a terra, visto l’aumento del borino e qualche “chiarore” dietro al ciglione carsico. Tra i primi cinque premiati tanti equipaggi YCA con vittoria finale - una volta calcolati i compensi - per il 420 di Stefania Padoan e Ginevra Gregorio, che hanno preceduto l’equipaggio 420 STV di Elisa Degrassi con Eugenia Fabris e Fabio Schaffer, che con il contender ha tagliato per primo la linea di arrivo. A seguire Pietro Fantoni e Marinella Gorgatto con lo Snipe e Tito ed Agostino Rodda con il 470. Classifiche complete sul sito del Club.

gara dei passi premiazine ter
Nicolò de Manzini e Chiara Lamonarca, vincitore della Gara dei Passi e prima femmina.

A seguire, prima della premiazione e della cena danzante all’YCA, si è svola la gara sociale dei “Passi”, le piccole imbarcazioni di legno con caratteristica remata “da poppa” ancora utilizzate alla STV (all’YCA non ce ne sono più già da tanti anni). Servivano all’origine per raggiungere le imbarcazioni ormeggiate alla boa. Ha vinto, contro molti pronostici, il nostro Nicolò de Manzini che in finale ha battuto Piero Barcia (STV). Tutti “giovanotti” abituati ad usare questo tipo di mezzo in tempi non proprio recentissimi. Grande tifo e divertimento per i numerosi soci spettatori seduti su un’improvvisata tribuna e sui moli del Club. Da riproporre il prossimo anno.

rebel di manuel costantin bis
Rebel di Manuel Costantin vincitore in tempo reale della Regata Sociale per cabinati / Nastro Azzurro 2018 e Line of Honour.

Domenica si è disputata la regata sociale per cabinati / Nastro Azzurro, con 110 iscritti ed 80 imbarcazioni che hanno tagliato l’arrivo (di cui 34 dell’Adriaco).

La Line of Honour, il trofeo per la prima imbarcazione YCA che ha tagliato l’arrivo verrà consegnato alla cena sociale a Rebel di Manuel Costantin. Per tutti i vincitori di classe e le classifiche complete rimandiamo alla pagina del nostro sito dedicata all’evento, (vai alla pagina)  ed alla pagina Facebook con tante foto scattate da Alberto Lucchi.