Newsletter Sport Adriaco del 26 luglio 2021

-Gli Optimist alla YES - Gold Cup allo Yacht Club Hannibal
-Francesca Bergamo al Gran Prix 69F di Portocervo con Young Azzurra
-Sono iniziati a Forma i Campionati Europei 420 con Eugenia Schiavon ed a Travemunde i Campionati Europei Ilca 4 con Gaia Fabris e Massimiliano Antoniazzi
-Gli altri soci sui campi di regata – Trofeo YES-Prosecco DOC, Trofeo Miramare, Trofeo dei 3 Golfi, European Sailing Series Melges 24.

Gli Optimist alla YES - Gold Cup allo Yacht Club Hannibal
Monfalcone, 14-16 luglio

marta benussi alla yes gold cup 2021
In primo piano, Marta Benussi sul podio femminile alla YES-Gold Cup

La YES - Gold Cup per la classe Optimist ha aperto la serie di manifestazioni a marchio YES, alle quali l’Adriaco ha dato il supporto tecnico per quelle disputate a Trieste. A questa manifestazione organizzata dallo Yacht Club Hannibal ha partecipato solo una parte della squadra Juniores, con i ragazzi che non sono ancora partiti per le vacanze con le famiglie. La migliore dei nostri è stata Marta Benussi, che chiude la serie di 6 prove al 14° posto (terza tra le femmine), Tristan Gardossi chiude al 34° posto, Margherita Annis al 45°, Kiky Myers al 56°, Riccardo Vitalone al 73°. La squadra è stata accompagnata da Luka Verzel.

Francesca Bergamo al Gran Prix 69F 2.1 e 2.2 di Portocervo con Young Azzurra
Porto Cervo 8-10 e 16-18 luglio

francesca bergamo al gran prix 69f di portocervo con young azzurra
L'equipaggio di Young Azzurra al Grand Prix 69f di Portocervo. Francesca Bergamo è la seconda da sinistra

Con l'ultima giornata del Grand Prix 2.2 si sono chiuse le due settimane di regate sulle imbarcazioni foiling Persico 69F in Costa Smeralda, organizzate dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme al Team 69F. A intascare con ampio margine la vittoria di ambedue i Grand Prix 2.1 e 2.2 è stato il team Young Azzurra con a bordo Francesca Bergamo.

"Vincere entrambe le tappe del Grand Prix 2 di Porto Cervo non era scontato - dice Ettore Botticini, skipper di Young Azzurra - abbiamo regatato bene e siamo riusciti ad ottenere buoni piazzamenti anche quando le cose non stavano girando nel verso giusto. Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto in questi 15 giorni con onda e vento sostenuto anche oltre i 20 nodi. La barca raggiungeva facilmente i 30 nodi di velocità e gestire gli sforzi fisici dei ragazzi a bordo è stato complicato. Ce l'abbiamo fatta e ci sentiamo pronti per la seconda tappa della Youth Foiling Gold Cup ad agosto a Limone sul Garda"

Sono iniziati a Forma i Campionati Europei 420 con Eugenia Schiavon ed a Travemunde i Campionati Europei Ilca 4 con Gaia Fabris e Massimiliano Antoniazzi

eugenia schiavon a formia al campionato europeo 420
Eugenia Schiavon con Anna Tesser a prua in allenamento a Formia prima dell'inizio dei Campionati Europei 420

Eugenia Schiavon, con Anna Tesser (STV), sta partecipando al Campionato Europeo juniores della classe 420 che si sta disputando a Formia, mentre Gaia Fabris e Max Antoniazzi sono a Travemunde (Ger) per il Campionato europeo della classe Ilca 4 e nel quale Max deve difendere il bronzo conquistato lo scorso anno in Portogallo.

Sempre in classe Ilca, Giulio Tarabocchia sta disputando in queste ore il Campionato Europeo Master a Gargnano sul Garda. Tutti gli aggiornamenti nella prossima Newsletter Sport Adriaco.

Gli altri soci sui campi di regata – Trofeo Miramare, Trofeo YES-Prosecco DOC, Trofeo dei 3 Golfi, Melges 24 Cup.

Luglio ricco di manifestazioni per le classi d’altura e monotipi. Nella classe Melges24, Gianfranco Noè al timone di AleAli di Barbara Bomben è 11° alla tappa di Riva del Garda dell’European Sailing Series, Andrea Micalli al timone di Skorpios di Alberto Venuti termina al 14° posto.
La Triestina della Vela ha rimesso in palio lo storico Trofeo Miramare per una regata a bastone per la classe ORC. Nel gruppo 2, ancora una vittoria per Corrado Annis su Lady Day998, 8° posto per Mimosa di Giulio Tarabocchia.
Nella prima edizione del Trofeo YES, che si correva in classe “open”, con l'organizzazione tecnica dell'Adriaco, secondo posto in classe 2 per Charly Victor di Nicoletta Santi, 4° posto per Senza Pensieri di Alberto Pipan. In classe 4, 2° posto per Lady Day di Corrado Annis, 3° posto per Magia 3 di Marino Quaiat, 7° posto per Angelo di Federico d’Amico, 8° per Take Two di Umberto Mamolo, 11° per Membo Speed di Piero Fornasaro de Manzini. In classe 5, 8° posto (1° Vintage) per Ros Marin di Paolo Cerni.
A Muggia si sono svolte le regate valide per il Trofeo dei 3 Golfi con la Muggia x2, Coppa Primavera e la Muggia Portorose. Alla Coppa Primavera, Cannibale di Matteo Bonin vince in categoria Crociera Charly, Incubo di Fabio Shaffer è 2° in categoria Regata Hotel. Alla Muggia-Portorose (su percorso di andata e ritorno con boa a Pirano), Senza Pensieri di Alberto Pipan è 2° in categoria Crociera Alfa, Cannibale di Matteo Bonin vince in categoria Crociera Charly, Stefano Cigui è 2° in categoria Regata Echo+Foxtrot, Fabio Shaffer su Incubo è 3° in categoria Regata Golf+Hotel. AL